Finalmente laureato…ma quale busta paga?

15 09 2008

Una  volta laureati ci si aspetta di entrare nel mondo del lavoro e guadagnare da subito cifre esorbitanti, ma vediamo un pò cosa “prendono” i nostri colleghi laureati che gia lavorano da un anno.

Se controlliamo le indagini e  le statistiche sul guadagno mensile netto possiamo da subito capire che non è tutt’oro quel che luccica.

Possiamo notare che ad un anno dal conseguimento del titolo, il guadagno mensile netto dei laureati di primo livello è pari in media a 993 euro con notevoli differenze tra chi prosegue l’attività lavorativa iniziata prima del conseguimento del titolo (1.121 euro).

(I guadagni più elevati associati ai laureati delle professioni sanitarie e del gruppo economico-statistico, è dovuto, almeno in parte, all’elevata quota di laureati che proseguono il lavoro iniziato prima della laurea.)

Questi dati ci fanno molto pensare…un laureato ha quindi più possibilità di trovare lavoro rispetto un suo coetaneo non laureato (vedi statistiche), ma a pari professione il guadagno è pressochè identico, solo 120€ in più al mese…una vera miseria!

Questi sono i dati, poi ogni persona fa storia a sè, c’è chi ha avuto fortuna, c’è chi ha le “spalle coperte” (per non dire “cul* parato”, come si dice dalle miei parti) e ha già un posto sicuro nell’azienda del “papi” una volta laureato…il mio consiglio è non accontentarsi del primo lavoro che si trova usciti dall’università, ma continuare a cercare e continuare a fare colloqui finchè non si trova il migliore compromesso, anche perchè un lavoro molto remunerativo il più delle volte non porta la felicità!

Annunci

Azioni

Information

4 responses

26 09 2008
Alessio

Ciao! Mi sono imbattuto per caso nel tuo blog e l’ho trovato molto interessante soprattutto perchè tocca argomenti che mi riguardano da vicino!
Ho 24 anni e a dicembre mi laureo in Ingegneria Informatica, parlo della laurea triennale…e ora sono in stato confusionale perchè non riesco a decidermi se proseguire con la specialistica (anzi ora la chiamano magistrale) oppure no! Il pensiero di dover stare altri due anni (che poi alla fine diventeranno sicuramente tre) sui libri senza il minimo riscontro pratico mi disgusta, anche perchè sono in una situazione economico-familiare che mi rende necessario cominciare a trovare un lavoro…allo stesso tempo però ho paura che con la triennale non vada da nessuna parte!
Ma tu hai la triennale o hai fatto anche i due anni di specializzazione? Mi piacerebbe approfondire la cosa con te se ti và, ti sarei grato se riuscissi a darmi dei consigli perchè mi sto davvero esaurendo a furia di pensare!

intanto ti saluto!

26 09 2008
c1rc0

Ciao,
io sono laureato triennale…hai letto gli altri articoli sul blog a riguardo?

27 09 2008
Alessio

Ciao, ho letto gli altri articoli, in particolar modo “ma quale Ingegneria Informatica?” e l’idea che mi sono fatto è che alla fine forse è preferibile fermarsi e fare esperienza che oggi nel mondo del lavoro conta di più del pezzo di carta in sè e per sè…però ho ancora molti dubbi…per esempio se dopo la triennale sono ad un livello pari (o anche inferiore) a quello di un perito che cavolo ho perso a fare litri di sangue all’università? a questo punto si dovrebbe continuare per completare il percorso…e poi la triennale non dà grosse prospettive di guadagno o di arrivare a livelli più alti all’interno di un’azienda o sbaglio? Ma forse lo stesso discorso vale anche per una laurea magistrale…bo mi sembra che qualsiasi scelta non sia quella giusta…

4 03 2010
David

x alessio.

Hai compensato gli studi sbagliati fatti alle superiori. Ti sembra una visione esagerata? ti spiego xkè non lo è.

Nel mondo del lavoro serve la iper-speciaizzazione oppure il miglior rapporto qualità/prezzo. Il sistema di istruzione italiano prevede che a 14 anni tu possa intrprendere una direzione lavorativa ben precisa oppure puoi far slittare tale decisione a dopo il liceo.

Nella prima ipotesi a 19 anni sei già formato (o meglio dovresti esserlo, dipende da che scuola hai frequentato) e pronto all’uso. Nella seconda ipotesi hai circa 24 anni e non sei ancora pronto all’uso… I primi entrano in aziende con bassi stipendi pur sapendo lavorare, essendo più giovani sono più propensi a fare orari vincolanti e cose simi e quindi le aziende sono più incentivati ad assumerli. I secondi, sono più grandi e meno disposti al sacrificio (in media), pretendono paghe più alte (anche se non immediatamente ma in prospettiva futura si), conoscono solo la teoria e quindi occorre affiancargli per un paio d’anni un perito che gli insegni il mestiere veramente e tutto ciò comporta problemi logistici.

Altre cose da considerare sono che il laureato spesso calpesta i piedi della dirigenza senza neanche accorgersene (dando consigli non richiesti anche se corretti) e questo sta sulle palle dei vertici mentre il diplomato anche se ha qualcosa da dire sta tendenzialmente zitto perchè sa che lo interromperanno immediatamente, e se lo fa è perchè ha 20 anni che lavora lì e quindi fa parte del vertice aziendale…

I laureati generalmente sono richiesti nel front-end in quanto per ammagliare il cliente si tende a mandare gente con il titolo altisonante per fare effetto millantato credito e vendere più facilmente. Fai caso al fatto che in molte aziende l’unico laureato e quello dei preventivi poi sono tutti diplomati che fanno il lavoro serio alle spalle del front-end. Spesso negli annunci di lavoro hanno questa dicitura <> o cose simili… Qualche mio collega ha risolto il problema di comune accordo con l’azienda comprandosi la laurea a 500 dollari in un laurificio americano in modo da poter mettere nel biglietto da visita dr. e hanno baipassato il tutto così…

Per il fatto della iper-specializzazione sono costretti a prendere un ingegnere quinquennale, ma onestamente, in una nazione allo sfascio come la nostra dove nessuno fa più una vera ricerca e sviluppo, quanti figure veramente specializzate sono effettivamente richieste?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: