Fare Ingegneria

17 10 2008

Spesso (praticamente tutti i giorni) nel mio lavoro viene utilizzato questa frase per indicare qualsiasi progetto o elaborato da me svolto.

Mi sono chiesto diverse volte perchè venisse usato proprio questa terminologia e soprattutto il significato letterale, così ho fatto qualche ricerca e sono riuscito a trovare qualche cosa che più o meno soddisfa la mia curiosità:

L’Ing. Giulio Ripa in un suo articolo scrive:

Fare ingegneria oggi significa: dato un qualsiasi problema, questo viene analizzato, idealizzato operando delle semplificazioni in base ai risultati che vogliamo ottenere.
I fenomeni ad esso connessi vengono così rappresentati con un modello opportuno che viene scelto a secondo del bisogno. Tale scelta quindi è condizionata dalla specificità ed idealizzazione del problema dato e dalle risposte che vogliamo.

La natura di tali idealizzazioni ammissibili nelle analisi di un problema, cioè nella scelta delle grandezze sulle quali operare poi con il calcolo, è determinata dal problema nella sua interezza e perciò dipendente non soltanto dalle proprietà del sistema considerato ma anche da quali sono le domande a cui noi vogliamo rispondere.
La domanda a cui deve rispondere un Ingegnere è in ultima analisi sempre quella di realizzare qualcosa con il massimo di produttività (quantità di prodotto ottenuto nell’unità di tempo a parità di altri fattori produttivi), ottenendo cioè il massimo risultato con il minimo costo.”

Abbastanza chiaro, no?!

Stay tuned.

Annunci